Kotor Ferry

Kotor passeggeri e traghetti auto

Kotor prezzi passeggeri e auto traghetto biglietti, orari, prenotazioni biglietti e informazioni per i traghetti vela da Kotor in Montenegro e Bari.

Confronta i prezzi del biglietto traghetto disponibile Kotor in tempo reale e prenotare i biglietti auto e passeggeri traghetti più economici disponibili Kotor vela ae da Kotor, Montenegro e Bari con i traghetti Azzurraline traghetti on-line con conferma immediata.

Confrontare, libro e pagare meno per i biglietti del traghetto a www.ferryto.com
Ricerca personalizzata
 
Home | Compagnie di traghetti | Itinerari | porte | orari | gruppi | nolo | Vacanza | albergo | Q & A   

Kotor Traghetti
Prezzi dei biglietti e prenotazioni


Prenotazione biglietti Kotor Ferry
con Azzurraline traghetto per i traghetti vela da Kotor in Montenegro e Bari on-line in anticipo per godere il prezzo del biglietto traghetto disponibile più conveniente.

Il prezzo che vedete è il prezzo da pagare. Non ci sono nessun extra nascosti o sorprese come carburante aggiunto o pagare costi fissi e noi non alcunchè di extra per il pagamento con una carta Visa Electron. Il prezzo che noi citare per il biglietto Kotor passeggero o auto del traghetto, sistemazione a bordo e tipo di veicolo è tutto quello che pagherà, e questa è una promessa.

Per ottenere un prezzo del biglietto traghetto Kotor e prenotare il biglietto del traghetto sicuro online si prega di utilizzare il modulo di prenotazione traghetto tempo reale sulla sinistra. Tu sei anche in grado di aggiungere un Hotel a destinazione, o in qualsiasi altro, per il biglietto del traghetto al momento di compilare la prenotazione del biglietto del traghetto.

 

Di più su Cattaro

Kotor, Che si trova lungo una delle più belle baie del Montenegro è Kotor, una città di commercianti e marinai famosi, con molte storie da raccontare.

La città vecchia di Kotor è un complesso residenziale ben conservata tipica del Medioevo, costruita tra il 12th e 14th secolo. architettura medievale e numerosi monumenti del patrimonio culturale hanno reso Kotor UNESCO elencato "mondiale patrimonio naturale e storico".

Attraverso tutta la città gli edifici sono attraversato da strade strette e piazze. Una di queste piazze contiene la Cattedrale di San Trifone (Sveti Tripun), un monumento della cultura romana e uno dei simboli più riconoscibili della città. La Chiesa di San Luca (Sveti Luka) dal 13th secolo, Chiesa di Santa Ana (Sveta Ana) dal 12th secolo, la Chiesa di Santa Maria (Sveta Marija) dal 13th secolo, Chiesa della Madre di guarigione di Dio (Gospe od Zdravlja) dal 15th secolo, il Palazzo del Principe del 17th secolo e il Teatro di Napoleone dal 19th secolo sono tutti i tesori che fanno parte del ricco patrimonio di Kotor.

Carnevali e feste vengono organizzate ogni anno per dare ulteriore fascino a questa città più bella del litorale montenegrino.

Ferry Terminal Kotor
Kotor storico

Anche se non ci sono informazioni precise per quanto riguarda la fondazione di Kotor, gli archeologi ritengono che sorgeva sulle fondamenta dell'antica città di Acruvium. La leggenda narra che Alkima, una fata, consigliò il re serbo, Stefan Dusan, non costruire la sua città nelle colline "dove le barche non hanno un porto e dove i cavalli corrono su", ma per costruire invece vicino al mare. Nel mito fenicio, la città fu fondata dopo la conquista Argonauti del vello d'oro.

Kotor è stato conosciuto con molti nomi nel corso della storia, in mezzo a loro Katareo, seguito da Dekatera, Dekaderon e Katarum, tra gli altri. Gli archeologi hanno confermato che tra i 7th e 4th secolo aC, i primi coloni a Kotor erano greci, seguiti da Illiri e poi romani, che governò la zona per 650 anni.
La città è stata demolita dai Visigoti nel 5th secolo dC e in seguito divenne parte dell'Impero Bizantino in 476 dC, e rimase sotto questo potere per più di 400 anni. Kotor è diventata la capitale delle Bocche di Cattaro nel 7th secolo dC dopo l'ex capitale a Risan è sceso ad attacchi da parte delle tribù sloveni. Le tribù sloveni anche dominato Kotor intorno al 10th e 11th secolo dC, quando l'area fu governata da Doklea e Zeta.

Kotor era al suo più prospera come uno stato serbo durante la dinastia Nemanjić di 1185-1371. Durante questo periodo, Kotor è uno stato indipendente che ha vissuto dal proprio decreto di legge. Il sovrano serbo, Stefan Nemanja stabilito un palazzo nella città.
Quando i turchi sconfitti Nemanja, Kotor cadde in crisi come le persone riconosciute tre diversi sovrani: il re ungherese, la Repubblica di Venezia e il re bosniaco Tvrtko. E da 1391 a 1420, Kotor è stato ancora una volta uno stato indipendente, con un duca che serve come il suo padrone testa.

La città ha cambiato padroni testa diverse volte prima di accettare il dominio veneziano nel 1420-i veneziani governarono Kotor fino 1797. Questa relazione ha dimostrato reciprocamente vantaggioso perché i veneziani fornito protezione a Kotor, ma durante il raid ottomano, Kotor fornito protezione ai veneziani, con le sue alte mura.

Da 1797 a 1814, Kotor cadde in un periodo di transizione, con l'Austria presa in consegna in 1797, seguita dalla Russia in 1806 e Francia da 1808 a 1813. Quando il dominio francese crollò nel 1813, Metropolitan Petar I Petrovic unificato Bocche di Cattaro con il Montenegro, anche se la zona ha trascorso gran parte dei prossimi anni 100 sotto il dominio austriaco. In 1918, Bocche di Cattaro e Montenegro a far parte del Regno di Jugoslavia.

Ci sono tre ingressi alla città vecchia, tra la Porta di Mare di 1555 che funge da porta principale. Rannicchiato sotto le rocce del Monte Lovćen, delimitati da nord da una breve ma violenta fiume Škurda e ad ovest da una sorgente subacquea Gurdić, Kotor (dopo il terremoto del 1667) ha tutte le caratteristiche di una città barocca.

Gli strati di storia dimostrano che la costruzione di palazzi e abitazioni non è stata l'unica abilità in questa città. Marineria, così come arte, armi e oreficerie erano commerci altrettanto popolare a Kotor. Anche il Vescovo del Montenegro Njegoš citato Cattaro nel suo famoso poema "The Mountain Corona" quando ha scritto "... a un sacco di mare di artigiani ..."
Oggi, Kotor è sulla lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO per la sua resa di personaggi storici tra cui Fra Vito-architetto del monastero di Dečani, Lovro Marinov Dobričević-pittore di icone, così come innumerevoli capitani di mare, diplomatici, editori e poeti. Inoltre, questa città conserva un'altra caratteristica unica: è l'unica città dove la tradizione marinara di unità prevalso e continua! Il mornarica Bokeljska (Marina di Bocche di Cattaro) è attiva da più di dodici secoli e usa ancora la sua originaria tradizione ammiraglio, abbigliamento, danza e cerimonie.

Kotor è anche unico perché è l'unica città sulla costa orientale del Mar Adriatico per essere collocata per nome nelle mappe storiche e strategiche. Old Kotor è stato costruito come un labirinto per scopi di protezione ed è molto facile perdersi qui. In realtà, anche i locali si perdono. Affronta strada sbagliata e si finiranno lontano dalla vostra destinazione. Questo può accadere anche con una mappa della città in mano. Tuttavia, alla ricerca di punti di riferimento, come ad esempio la Cattedrale di San Trifone 12th secolo, aiuterà-e questi punti di riferimento sono elencati su quasi ogni mappa turistica. Che cosa può essere più difficile è trovare luoghi come il Museo Marittimo, che si trova all'interno del Palazzo Grgurina, o la ricerca di piazze con nomi divertenti come la Piazza Lattice, Piazza Farina, Piazza Latte e Piazza Cinema.

Per i turisti, Kotor dovrebbe essere più di un semplice visita di un giorno. Tuttavia, se hai poco tempo, il modo migliore per vedere come gran parte della città il più possibile è quello di avviare al cancello e di lavoro principale in senso orario. Dalle principali Arms piazza, si andrà a destra attraverso la piazza Farina al Duomo, poi a sinistra al Museo Marittimo, dritto alla custodia piazza le Chiese di San Luca e San Nicola e poi a sinistra, che vi porterà indietro al punto di partenza da.

Azzurraline traghetti

Dal 2001 Azzurraline è stato collega il porto italiano di Bari (Puglia) con i porti di Dubrovnik (Croazia), Kotor (Montenegro) Shenjin e Durazzo (Albania), con partenze regolari durante tutto l'anno, creando così un ponte ideale sul mare Adriatico, che si estende verso i Balcani.

In 2001, la compagnia di navigazione ASC Ltd, proprietario della nave Azzurra - si trova a La Valletta, Malta - ha cominciato a prevedere grandi potenzialità di sviluppo del Mezzogiorno d'Italia, e, in particolare, della regione Puglia verso i Balcani. Così ha iniziato collegamenti in traghetto con la Croazia (servizio turistico, che opera ogni anno durante la stagione estiva da giugno a settembre), con l'Albania (operativo tutto l'anno) e con Kotor (Montenegro - molto nuovo servizio).

Grazie a Azzurraline, regione Puglia è oggi davvero vicina ai Balcani. Azzurraline, l'azienda Maltaise con managment italiano, assicura i servizi e gli standard di qualità durante tutto il viaggio. Ogni anno Azzurraline trasporta più di 50.000 passeggeri e veicoli 6.000 da Bari alle coste opposte del Mar Adriatico.

Il traghetto Azzurra collega il porto italiano di Bari nella regione Puglia con il porto croato di Dubrovnik durante la stagione estiva, da giugno a settembre (110 miglia nautiche - tempo di percorrenza: solo ore 7,5), con partenze notturne esteriori (Bari- Dubrovnik) e diurna verso l'interno partenze (Dubrovnik-Bari).

Azzurraline collega anche il porto di Bari al porto di Durazzo in Albania, durante tutto l'anno (125 miglia nautiche - Tempo di percorrenza: ore 8,5). Il traghetto gestisce tre chiamate a settimana, sia verso l'esterno e verso l'interno le partenze notturne. Infine, dal momento che 2005 Azzurraline è stato anche collegando Bari con il porto di Kotor Fjord (bocche di Cattaro) in Montenegro. Sopra il servizio è efficace durante tutto l'anno con 2 chiamate a settimana e, sempre, partenze notturne (130 miglia nautiche - Tempo di percorrenza: circa 9 ore). Con Azzurraline Croazia, Montenegro e Albania sono più vicini alla Puglia.

 


Miglior disponibile Kotor traghetto garanzia di prezzo del biglietto

La garanzia di Kotor Traghetto Prezzo

Garanzia miglior prezzo - Vi offriamo sempre il nostro passeggero e traghetti prezzo del biglietto più basso disponibile Azzurraline traghetto da e Kotor. Non ci sono nessun extra nascosti o sorprese come carburante aggiunto o pagare costi fissi e noi anche noi non si alcunchè di extra per il pagamento con una carta Visa Electron. Il prezzo che citiamo per il biglietto del traghetto Kotor selezionato, sistemazione a bordo e tipo di veicolo è tutto quello che pagherà, e questa è una promessa!

Nel caso improbabile trovare lo stesso tutto compreso biglietto del traghetto Kotor più conveniente nella brochure di qualsiasi altro tour operator vi promettiamo che faremo del nostro meglio per battere quel prezzo o offrirvi la scelta di richiedere un rimborso. Per prenotare auto e passeggeri biglietti traghetto Cattaro si prega clicca qui.

 

Clicca qui per contattare il cliente team di assistenza Kotor Ferries a ferryto.com

Customer Care, Telesales & contattaci

A ferryto.com si è in grado di ottenere dal vivo prezzi dei biglietti dei traghetti Kotor, controllare i biglietti disponibilità ed il libro auto e passeggeri traghetti da e verso Kotor al nostro prezzo più basso biglietto disponibile.

Ferryto.com è parte della più grande rete di distribuzione dei biglietti traghetto on-line del mondo che fornisce la possibilità di prenotare oltre 80 operatori principali traghetto europeo compreso di Kotor e ad oltre 1,200 percorsi altro traghetto per tutto il Regno Unito, Francia, Spagna, Irlanda, Olanda, Europa orientale, il Mediterraneo, il Baltico e Nord Africa.

Per ulteriori informazioni, le risposte alle domande più frequenti o per contattarci direttamente prega clicca qui.

 

 
Mappa del sito

Design e Hosting da Transworld Leisure Limited.. Copyright è riservato.

Azionato da The Travel Gateway